L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTÚ

20-23 febbraio 2020

venerdì 21 febbraio ore 10:00 matinée per le scuole

Orario spettacoli
gio-sab ore 20.30
dom ore 16.00
Prezzi
Intero  21 euro
Giovedì sera   17 euro
Convenzioni   17 euro
Over 65 / Under 14  10 euro
Under 26    15 euro
Teatro in Bici   15 euro
Prevendita e prenotazione  1 euro
Gruppi scuola/matinée    9 euro

Per info e prenotazioni gruppi scuola scrivere a ragazzi.fontana@elsinor.net

Questo allestimento rende giustizia al testo: lo fa correndo, chiassosamente in bilico, proprio nel mezzo del binomio pirandelliano, tra umorismo e comicità.
A. Pocosgnich, TeatroeCritica

Scritta nel 1919, L’uomo,la bestia e la virtù, derivante dalla novella Richiamo all’obbligo, è una commedia molto particolare all’interno dell’opera teatrale pirandelliana. Definita dall’autore un apologo in tre atti, si rivela essere, sotto l’apparente leggerezza e comicità, una farsa tragica che irride i falsi valori morali e religiosi di una umanità ipocrita. 

Il trasparente signor Paolino, professore privato, ha una doppia vita: è l’amante della signora Perella, moglie trascurata di un capitano di mare che torna raramente a casa, ha un’altra donna a Napoli ed evita di avere rapporti fisici con la moglie, usando ogni pretesto. La tresca potrebbe durare a lungo e indisturbata ma, inaspettatamente, la signora Perella rimane incinta del professore. Paolino è costretto dunque ad adoperarsi per gettare la sua amante fra le braccia del marito, studiando tutti i possibili espedienti. Il caso è drammatico, perché il Capitano Perella si fermerà in casa una sola notte e poi resterà lontano almeno altri due mesi. Paolino dovrà allora ingegnarsi per salvare la propria dignità e quella della signora a qualsiasi costo, per obbligare il marito a compiere i suoi doveri coniugali e fargli riconoscere il figlio legittimamente.
Senza la paura di sporcarsi le mani col cinismo, la ferocia, la comicità sbordante e la drammaticità cruda di Pirandello, il regista Giancarlo Nicoletti ci restituisce un grande classico del teatro usando una chiave contemporanea e concreta. Archiviate la sperimentazione astratto/metaforica e le increspature del teatro di parola, rimangono il sangue, il sesso, il cibo e l’odore di umanità. Nella volontà di restituire al pubblico uno spettacolo vivo, spietato, esilarante e maledetto.

DI LUIGI PIRANDELLO
REGIA GIANCARLO NICOLETTI
CON GIORGIO COLANGELI E PIETRO DE SILVA

E CON VALENTINA PERRELLA, CRISTINA TODARO, ALESSANDRO GIOVA, DIEGO RIFICI, ALESSANDRO SOLOMBRINO E FRANCESCO PETIT-BON
SCENE GIANCARLO NICOLETTI, UMBERTO PISCHEDDA
COSTUMI SOFIA GROTTOLI, ANNA TSCHABOLD
DISEGNO LUCI DANIELE MANENTI
AIUTO REGIA ALESSANDRO SOLOMBRINO
PRODUZIONE ALTRA SCENA & I DUE DELLA CITTÀ DEL SOLE

Spettacolo inserito in abbonamento Invito a Teatro

Trailer

© 2018 Teatro Fontana | P.iva 413679036 | Design by Infinite Officine | Privacy